venerdì 31 ottobre 2008

Ravioli di zucca

Ravioli di zuccaLa classica ricetta di Modena, ma in forma di ... raviolo!

Tempo di preparazione
2 ore e 30 minuti

Difficoltà

Difficile

Ingredienti
per la sfoglia
300 gr di farina 00
2 uova
acqua q.b.
sale q.b.

per il ripieno
400 gr di polpa di zucca (c.a. 750 gr con la buccia e i semi)
60 gr di parmigiano grattugiato
40 gr di amaretti
1 uovo

per il condimento
alcune foglie di salvia fresca
burro q.b.
parmigiano gattugiato q.b

Preparazione
Togliere i semi dalla zucca, tagliarla a grossi pezzi senza ancora togliere la buccia e metterla su un tegame rivestito di carta forno. Farla cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 1 ora e 1/2.
Preparare la sfoglia: formare una fontana con la farina, mettere al centro le uova, aggiungere il sale ed impastare, aggiungendo poco a poco un po' d'acqua per avere un impasto sodo e liscio. Mettere sotto una ciotola a riposare per almeno mezz'ora.
Quando la zucca è cotta, farla raffreddare un poco, poi togliere la buccia e ridurla in poltiglia, eventualmente aiutandosi con il mixer.
Sbriciolare finemente gli amaretti, sempre con il mixer, quindi unirli alla zucca, all'uovo ed al parmigiano per ottenere il ripieno. Regolare di sale se necessario.
Tirare la sfoglia sottile con l'apposita macchinetta, quindi formare i ravioli con lo stampo, mettendo un cucchiaino di ripieno in ciascuno. Tagliare e sigillare tutti i bordi con la rotella.
Portare ad ebollizione abbondante acqua salata, aggiungendo un giro d'olio per impedire ai ravioli di incollarsi uno all'altro.
Fare soffriggere nel burro le foglie di salvia fresca.
Fare cuocere i ravioli pochi minuti poi scolarli con una schiumarola.
Condirli con il burro ed una spolverata abbondante di parmigiano grattuggiato.

Immagini


Altre ricette
Vi potrebbero anche interessare:

Ravioli
Ravioli

Ravioli di carciofi
Ravioli di carciofi

Ravioli di pesce
Ravioli di pesce


2 commenti:

Cristina ha detto...

Ciao, Raviolo... ;-)
visto che sei una "conoscenza" ti ho messo nel mio blog roll. Spero non ti spiaccia.

Raviolo Selvaggio ha detto...

Nessun problema, anzi!
Io a mia volta, mettero` un link al tuo.
Ciao!
PS: saluti anche da "Lasagnetta"